Dall'anno scolastico 2018/19 il nostro corso dei Servizi Socio Sanitari si trasforma in Servizi per la Sanità e l'Assistenza sociale (decreto legislativo 61 del 13 aprile 2017), orientando gli apprendimenti per rispondere all'incremento della domanda dei servizi alla persona di tipo socio- educativo, socio-assistenziale e socio-sanitario.

L’indirizzo “Servizi per la sanità e l'assistenza sociale" ha lo scopo di far acquisire allo studente, a conclusione del percorso quinquennale, le competenze necessarie per organizzare e attuare, in collaborazione con altre figure professionali, interventi adeguati alle esigenze socio-sanitarie di persone e comunità, per la promozione della salute e del benessere bio-psico-sociale. Le innovazioni in atto richiedono che lo studente sviluppi competenze comunicative e relazionali nonché scientifiche e tecniche correlate alla psicologia generale ed applicata, alla legislazione socio-sanitaria, alla cultura medico-sanitaria.

Con le indicazioni della riforma e con gli spazi previsti dalla normativa sull'autonomia scolastica, il curricolo è stato potenziato sia nell'area comune (per esempio con lo studio di una seconda lingua straniera o con l'introduzione delle scienze applicate) sia nell'area di indirizzo dove è molto consistente lo studio del diritto, della legislazione sociale e dell'economia, oltre alle discipline dell'area delle scienze umane e sociali che caratterizzano il percorso. In quest'area l'attività didattica è molto laboratoriale ed è costruita (anche con diverse codocenze) con le ore di metodologie operative e con l'alternanza scuola-lavoro con vari progetti e attività di stage, che si svolgono presso varie realtà del settore sociale e sanitario, dagli asili nido alle case di riposo ai servizi per i minori e disabili con le quali la nostra scuola ha costruito negli anni un'importante rete di collaborazione. Nel primo biennio, quattro ore settimanali sono orientate ad attività di personalizzazione degli apprendimenti. Il corso consente l'inserimento nel mondo del lavoro nei servizi sociali e sanitari e l'accesso a tutte le facoltà universitarie ma in particolare la preparazione conseguita permette di proseguire agevolmente gli studi nel settore sanitario (infermieristica, assistenza sanitaria, fisioterapia...), sociale (psicologia, servizio sociale, mediazione culturale...) ed educativo (scienze della formazione, educazione professionale ...)

loading...
loading...

Back to top

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.